FATTI COCCOLARE!!!

COCCOLA ALL'ANIMA

Via delle Scuole, 40 - PRATISSOLO DI SCANDIANO (RE)
+39 327.1499102
coccolaallanima@libero.it

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter:

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter:

   
 offerta servizi 
 

metti nel carrello

 

STILE OLISTICO

 

 Macrolibrarsi.it presenta la nuova collana per bambini Macro Junior

 

Il meglio su benessere, cure e rimedi naturali, erboristeria, alimentazione, massaggi, yoga

 

 

motori di ricerca italiani

 

 

In classifica

San Valentino: sapete quali sono le origini di questa festa?

12.02.2014 11:22

San Valentino: sapete quali sono le origini di questa festa?

By  on febbraio 12, 2013
0
sempresani-san-valentino

Ogni anno, in occasione di San Valentino, tutti gli innamorati dichiarano il proprio amore e si scambiano i regali. Ma sapete che questa tradizione risale all’antichità? Esistono diverse tesi sull’origine di questa festa.

Una festa romana?
E’ possibile che la festa degli innamorati abbia a che fare con i Lupercali, le feste romane che si celebravano nei giorni nefasti di febbraio, considerato un mese purificatorio, dal 13 al 15, in onore di Lupercus, protettore dei campi e degli armenti, del bestiame ovino e caprino dall’attacco dei lupi. Una festa dedicata alla fertilità, fecondità e quindi all’amore.
I Lupercali venivano celebrati nella grotta chiamata Lupercale, sul colle romano del Palatino dove, secondo la leggenda, si narrava che la Lupa avesse allattato Romolo e Remo. I sacerdoti compivano riti e sacrifici, spargendo sangue per le vie della città. Un bambino estraeva da un’urna i nomi di un uomo e di una donna che adoravano il dio Lupercus e venivano formate delle coppie, che dovevano portare a termine il rito di fertilità e dunque onorare il Dio, vivendo per un anno in intimità. Un rito che si sarebbe celebrato di nuovo l’anno successivo sempre con la creazione di altre coppie.

Una festa cattolica?
San Valentino è un vescovo nato a Terni che fu martirizzato il 14 febbraio 270.
A quel tempo Valentino attirò l’ira dell’imperatore Claudio II che aveva deciso di abolire il matrimonio in quanto sosteneva che gli uomini sposati si lamentavano di essere soldati perché non volevano abbandonare le loro famiglie.
Valentino, quindi, incoraggiò i giovani amanti ad andare da lui in segreto per ricevere la benedizione del matrimonio. Fu arrestato e imprigionato. Mentre attendeva la sua esecuzione in carcere, San Valentino si innamorò della figlia cieca del suo carceriere, Asterius e le restituì la vista. Poco prima di essere decapitato, egli le inviò un biglietto a forma di cuore, con il seguente messaggio: DAL VOSTRO VALENTINO!

Una tradizione?
La festa di San Valentino potrebbe anche avere la sua origine nella storia della Francia. La tradizione di inviare delle poesie alla persona amata, alcuni storici dicono, risale, infatti, a Charles d’Orléans (1391-1465), che fu catturato nella battaglia di Agincourt nel 1415, e rimase prigioniero degli Inglesi un quarto di secolo. Si dice che il giorno di San Valentino, avrebbe inviato delle lettere d’amore a Marie de Cleves, che sposò al suo ritorno.

Una credenza popolare?
In alcuni paesi, la celebrazione di San Valentino è una credenza medievale europea secondo cui gli uccelli con l’avvicinarsi della primavera cominciano ad accoppiarsi il 14 febbraio. Poeti inglesi come Chaucer e Shakespeare ne fanno menzione nelle loro opere.
Si dice anche che a quell’epoca, i ragazzi e le ragazze tiravano a sorte, in una pentola, in quel giorno, il nome del loro Valentino. In alcune zone, queste coppie si fidanzavano. In altre, il ragazzo doveva esporre il nome della ragazza sulla manica e proteggerla durante l’anno.

Oggi, il giorno di San Valentino, 14 febbraio, è considerato in molti paesi come la festa dell’amore. Le coppie si scambiano parole dolci e regali come segno di amore e rose rosse come simbolo della passione.
E voi avete già deciso come festeggiare il giorno di San Valentino? Una cena romantica a casa o in un ristorante?
Avete già pensato al regalo per la vostra dolce metà?

fonte: www.blogsempresani.it/san-valentino-sapete-quali-sono-le-orgini-di-questa-festa/